Questo Sito si avvale di servizi esterni che utilizzano i cookies. Proseguendo la navigazione, accetti tali condizioni.
Puzzle Catania - Ricette
Giudizio:
5    4    3    2    1     

Masculini cunzati

  • Alici frescheq.b.
  • Olio extravergine d'olivaq.b.
  • Limoneq.b.
  • Saleq.b.
  • Prezzemoloq.b.
  • Aglioopzionale
  • Peperoncinoopzionale

Questa ricetta ha il solo scopo di rendere nota un'usanza prettamente catanese, visto che in fin dei conti non si tratta di nulla di eccezionalmente particolare..!

Tradizionalmente, è sufficiente deliscare e pulire le alici (masculini) e porle in un piatto fondo, condirle con gli ingredienti citati (almeno quelli non opzionali) e sono pronte da mangiare.
La qualità delle alici è subordinata al metodo di pesca.

Quelle di 'maglia', sono più buone e pregiate e oltre dal periodo (generalmente verso novembre) si riconoscono dalle ferite che si procurano per liberarsi dalla maglia della rete. Poi ci sono le alici del 'cianciolo', meno pregiate e saporite, che non presentano ferite. Si sostiene che siano proprio le ferite prodotte a consentire al pesce di 'scaricare' del sangue e dunque di addolcirsi.

Ma molti se le pappano in qualsiasi periodo e non badano certamente al tipo. Altri addirittura le puliscono senza deliscarle, provando una celestiale goduria a mangiarle tenendole per la coda e cavarne la polpa coi denti, lasciando la lisca!

Una variante, consiste nel coprire le alici pulite e deliscate con abbondante succo di limone e lasciarle marinare così per 24-36 ore. Poi metterle in un barattolo e coprirle con olio d'oliva. Si possono consumare entro una settimana!

P.S. Una volta, i catanesi causavano terrore, stupore e disgusto per il fatto di essere mangiatori di pesce crudo. Poi... con il boom della cucina giapponese, tutti a mangiare sushi! Questa è la vita! E' doveroso tuttavia precisare che, il catanese non mangia per abitudine ogni sorta di pesce crudo, ma si limita alle alici. Fanno eccezione i gamberi freschi, i tentacoli di seppie e calamari (dette 'nzinzole'), il 'mucco' (avannotto, neonato) e qualche 'scoppularicchi' (calamari o seppie piccolissime...). Comunque sia: viva le masculine cunzate!

Puzzle- Catania & Dintorni
© 2005, 2018 by Enzo De Cervo